simbologia pericolo ghsIl GHS (Globally Harmonized System of classification and Labelling of Chemicals), sistema internazionale per la classificazione e l’etichettatura di sostanze chimiche, è stato creato per avere uno standard di classificazione condiviso a livello globale, in modo da superare le tante differenze tra i diversi stati.

Sviluppato a partire dalla Conferenza di Rio del 1992, il GHS è già diffuso da anni e dal giugno 2017 sostituirà definitivamente i vecchi simboli, che cadranno in disuso.

Si confida nel fatto che nel lungo periodo questa classificazione chiara e univoca possa aiutare anche a migliorare la conoscenza dei pericoli comportati da alcune sostanze e condurre a eliminarle e sostituirle con altre meno pericolose.

I simboli di pericolo GHS sono rombi a fondo bianco con contorno rosso e pittogramma nero che identificano sostanze esplosive, infiammabili, tossiche, corrosive, tossiche, tossiche a lungo termine, irritanti, nocive, pericolose per l’ambiente, comburenti, gas compressi.

GHS simbolo esplosivo
Simbolo 1: Esplosivo
GHS simbolo Infiammabile
Simbolo 2: Infiammabile
GHS simbolo Comburente
Simbolo 3: Comburente
GHS Simbolo Gas compressi
Simbolo 4: Gas compressi
GHS Simbolo Corrosivo
Simbolo 5: Corrosivo
GHS Simbolo Tossico
Simbolo 6: Tossico
GHS Simbolo Irritante Nocivo
Simbolo 7: Irritante/Nocivo
GHS Simbolo Tossico a lungo termine
Simbolo 8: Tossico a lungo termine
GHS simbolo Pericoloso per l'ambiente
Simbolo 9: Pericoloso per l’ambiente
GHS: etichettatura internazionale di sostanze chimiche
5 (100%) 2 votes