L’azienda conciaria toscana usa le nostre pompe per conceria per produrre le sue esclusive creazioni

Tra le numerose aziende che usano le nostre pompe c’è la toscana Dolmen, una grande azienda conciaria che produce pellami pregiati per le più famose case di moda.
L’azienda è nata nel 1979 dall’idea di due fratelli, Davide e Pietro Giananti, che hanno ripreso la lavorazione della pelle tipica della zona.

Dolmen nasce infatti nel distretto di Santa Croce, dove è concentrato circa il 35% della produzione nazionale di pellami; questa parte di Toscana, compresa fra le province di Firenze e Pisa, è anche l’unico distretto italiano di produzione di pellame conciato al vegetale di alta qualità, una lavorazione antichissima che, ora come allora, utilizza solo estratti di legno per il processo di concia. La chiave del successo di Dolmen sta proprio nell’aver saputo associare a un sapere di lunga tradizione l’attenzione alle nuove tecniche e alle nuove tendenze del mondo della moda.

È così che l’azienda è cresciuta e i 3000 mq del 2003 sono diventati ora 12000, divisi in tre fabbriche diverse, ognuna con una specializzazione particolare: rettili, animali col pelo e animali senza pelo. La lavorazione avviene quasi totalmente all’interno dell’azienda e questo garantisce il controllo su ogni passaggio e la qualità superiore del risultato.

Alla base c’è una continua attività di ricerca, indispensabile per restare al passo con le richieste esigenti degli stilisti più famosi, qui entrano in gioco anche le pompe per concerie ASV. La pelle viene trattata con sistemi innovativi, che garantiscono i risultati desiderati: l’impiego della concia al cromo permette di ottenere pellami idrorepellenti, morbidi, elastici, con un colore che dura a lungo, anche grazie alla lavorazione a mano. Le finiture sono molto diverse a seconda del tipo di pelle: il cavallino viene lavorato anche col laser, per imprimere sulla pelle disegni raffinati, come vecchi pizzi; la vernice è sottoposta a trattamenti altamente tecnologici, che avvengono in un laboratorio asettico come una sala operatoria. Di tutt’altro genere è il trattamento che spetta al rettile: in questo caso la lavorazione avviene completamente a mano, senza procedimenti industriali, anche nel processo di colorazione.

In Dolmen l’attenzione non è destinata soltanto alle pelli da trattare: la salute e la sicurezza sul lavoro sono in primo piano, così come la salvaguardia dell’ambiente.

http://www.dolmenspa.com/

Dolmen: pelli pregiate, tra tradizione e innovazione
4.5 (90%) 2 votes