Achema 2018: l’industria è in fiera a Francoforte

Si terrà in Germania, a Francoforte, tra l’11 e il 15 giugno l’Achema, Forum mondiale dei processi industriali di trasformazione. La manifestazione fieristica, inaugurata nel 1919, è un punto di riferimento per comprendere lo stato del mercato, ma anche un importante indicatore per comprendere i trend del mercato e l’evoluzione futura.

L’edizione 2018, sarà incentrata sul Biotech nella chimica, sulla produzione flessibile e sulla logistica di prodotti chimici e farmaceutici.

I temi dell’Achema 2018

Al centro del dibattito all’Achema saranno l’attenzione all’ambiente, le biotecnologie e la Scienza dei materiali. Le moderne biotecnologie stanno regalando alla chimica nuove possibilità, consentendo la produzione di prodotti con proprietà superiori.

In Achema si parlerà anche delle risorse sulle quali si baserà la chimica in futuro, riflettendo sul loro riciclo e recupero. Tra le risorse, particolare attenzione sarà data al corretto uso delle risorse idriche.

L’edizione di quest’anno pone l’accento anche sulla produzione flessibile, nella quale piccole quantità di prodotti vengono realizzate con cicli più veloci con grande vantaggio generale.

Sotto la lente è anche la digitalizzazione della logistica dell’industria chimica e farmaceutica, che apre la via a un sistema nuovo di gestione di forniture e distribuzione. Il tema della digitalizzazione dei processi industriali sarà indagato anche in relazione alle implicazioni sulle infrastrutture e sulla sicurezza.

All’Achema saranno presenti 3813 espositori provenienti da 56 paesi diversi; tra questi ci sarà anche ASV Stubbe, che presenterà i suoi prodotti.